sei in: Amministrazione Trasparente
Si informa che i file compressi nel formato .zip contengono solo file in formato open document e possono essere decompressi anche utilizzando il software gratuito 7-zip che si scarica cliccando QUI


DISPOSIZIONI GENERALI
Piano triennale azioni positive 2015/2017 ai sensi dell'art. 48 D.Lgs. 198/2006

Programma per la trasparenza e l'integrità - art.10, c.8, lett.a)

Piano Triennale di prevenzione della corruzione approvato dalla G.C. con atto n.16 del 28.01.2014

Atti generali - art.12, c.1,2

Oneri informativi per cittadini e imprese - art.34, c.1,2

Attestazioni O.I.V. o di struttura analoga

ORGANIZZAZIONE
Organi di indirizzo politico-amministrativo - art.13, c.1, lett.a) e art.14
Relazione di inizio mandato 2014-2019


Ai sensi dell'art.14,comma 2, D.Lgs.33/2013 si pubblicano di seguito i dati della precedente Amministrazione per i 3 anni successivi dalla cessazione del mandato o incarico dei soggetti.

Relazione di fine mandato 2009-2014

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati - art.47

Rendiconti gruppi consiliari regionali/provinciali - art.28, c.1

Articolazione degli uffici - art.13, c.1, lett.b),c)

Telefono e posta elettronica - art.13, c.1, lett.d)

CONSULENTI E COLLABORATORI
Consulenti e collaboratori - art.15, c.1,2

PERSONALE
Incarichi amministrativi di vertice - art.15, c.1,2 - art.41, c.2,3

Dirigenti - art.10, c.8, lett.d) - art.15, c.1,2,5 - art.41, c.2,3

Posizioni organizzative - art.10, c.8, lett.d)

Dotazione organica - art.10, c.1,2

Personale non a tempo indeterminato - art.17, c.1,2

Tassi di assenza - art.16, c.3

Si rendono note le informazioni di cui alla norma relative ai tassi di assenza - presenza del personale dipendente del Comune di Rudiano.
Si precisa che i tassi sono individuati rapportando il numero dei giorni di assenza complessivi al numero dei giorni lavorativi del mese di riferimento. Nel calcolo delle assenze sono computati, in modo indifferenziato, tutti i giorni di mancata presenza lavorativa a qualsiasi titolo verificatasi (malattia, ferie, permessi, aspettativa, congedo obbligatorio, ecc).


Incarichi conferiti ed autorizzati ai dipendenti - art.18, c.1

Contrattazione collettiva - art.21, c.1

Contrattazione integrativa - art.21, c.2

Organismo Indipendente di Valutazione - OIV - art.10, c.8, lett.c)

BANDI DI CONCORSO
Bandi di concorso - art.19

PERFORMANCE
Sistema di misurazione e valutazione delle performance (art. 7 D.Lgs. 150/2009)

Piano delle performance - art.10, c.8, lett.b)

Relazione sulla performance - art.10, c.8, lett.b)

Ammontare complessivo dei premi - art.20, c.1

Dati relativi ai premi - art.20, c.2

Benessere organizzativo - art.20, c.3

ENTI CONTROLLATI
Enti pubblici vigilati - art.22, c.1, lett.a) - art.22, c.2,3

Societa' partecipate - art.22, c.1, lett.b) - art.22, c.2,3

Enti di diritto privato controllati - art.22, c.1, lett.c) - art.22, c.2,3

Rappresentazione grafica - art.22, c.1, lett.d)

ATTIVITA' E PROCEDIMENTI
Dati aggregati attivita' amministrativa - art.24, c.1

Tipologie di procedimento - G.A.S. - art.35, c.1,2

Monitoraggio tempi procedimentali - art.24, c.2

Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati - art.35, c.3

PROVVEDIMENTI
Provvedimenti dirigenti - art.23

Provvedimenti organi indirizzo-politico - art.23

CONTROLLI SULLE IMPRESE
Controlli sulle imprese - art.25

BANDI DI GARA E CONTRATTI
Bandi di gara e contratti - art.37, c.1,2


Legge Anticorruzione - art.1, c.32, L.190/2012

SOVVENZIONI,CONTRIBUTI,SUSSIDI,VANTAGGI ECONOMICI
Albo beneficiari

Criteri e modalita' - art.26, c.1

Atti di concessione - art.26, c.2 - art.27

BILANCI
Spese di rappresentanza D.L. n.138/2011

Bilancio preventivo e consuntivo - art.29, c.1

Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio - art.29, c.2

BENI IMMOBILI E GESTIONE PATRIMONIO
Patrimonio immobiliare - art.30

Canoni di locazione o affitto - art.30

CONTROLLI E RILIEVI SULL'AMMINISTRAZIONE
Controlli e rilievi sull'amministrazione - art.31, c.1

SERVIZI EROGATI
Carta dei servizi e standard di qualita' - art.32, c.1

Costi contabilizzati - art.32, c.2, lett.a) - art.10, c.5

Tempi medi di erogazione dei servizi - art.32, c.2, lett.b)

Liste di attesa - art.41, c.6

PAGAMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE
Comunicazioni D.L. n.35/2013

Indicatore di tempestivita' dei pagamenti - art.33

IBAN e pagamenti informatici - art.36

OPERE PUBBLICHE
Opere pubbliche - art.38

PIANIFICAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO
Pianificazione e governo del territorio - art.39

INFORMAZIONI AMBIENTALI
Informazioni ambientali - art.40

STRUTTURE SANITARIE PRIVATE ACCREDITATE
Strutture sanitarie provate accreditate - art.41, c.4

INTERVENTI STRAORDINARI E DI EMERGENZA
Interventi straordinari e di emergenza - art.42

ALTRI CONTENUTI
Altri contenuti

Responsabile della prevenzione della Corruzione:

L'articolo 7 della legge 190/2012 impone l'individuazione di un responsabile della prevenzione della corruzione. Negli enti locali, tale responsabile è individuato di norma nel segretario dell'ente, salva diversa e motivata determinazione. Il responsabile della prevenzione della corruzione svolge i compiti seguenti:

- entro il 31 gennaio di ogni anno, propone all'organo di indirizzo politico, per l'approvazione, il Piano triennale di Prevenzione della Corruzione la cui elaborazione non può essere affidata a soggetti estranei all'amministrazione(art. 1 co. 8 L. 190/2012);

- entro il 31 gennaio di ogni anno, definisce le procedure appropriate per selezionare e formare i dipendenti destinati ad operare in settori di attività particolarmente esposti alla corruzione;

- verifica l'efficace attuazione e l'idoneità del Piano triennale di Prevenzione della Corruzione;

- propone la modifica del piano, anche a seguito di accertate significative violazioni delle prescrizioni, così come qualora intervengano mutamenti nell'organizzazione o nell'attività dell'amministrazione;

- d'intesa con il dirigente/responsabile competente, verifica l'effettiva rotazione degli incarichi negli uffici preposti allo svolgimento delle attività per le quali è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione;

- entro il 15 dicembre di ogni anno, pubblica nel sito web dell'amministrazione una relazione recante i risultati dell'attività svolta e la trasmette all'organo di indirizzo;

- nei casi in cui l'organo di indirizzo politico lo richieda o qualora il dirigente/responsabile lo ritenga opportuno, il responsabile riferisce sull'attività.

Con decreto del sindaco n. 11 del 18/11/2014 è stato individuato quale Responsabile della prevenzione della corruzione il Segretario Comunale CIMA dr. Donato.


Decreto di nomina del Responsabile in materia di prevenzione della corruzione - D.Lgs. 33/2013 - art. 43, c.1


Il D.P.C.M. del 10 luglio 2012 dispone i criteri e modalità per la pubblicazione, sul sito del comune, dei dati aggregati relativi alle dichiarazioni dei redditi e per la messa a disposizione di ulteriori dati per favorire la partecipazione all'attività di accertamento, nonchè modalità di trasmissione idonee a garantire la necessaria riservatezza.


Misure di contenimento e razionalizzazione della spesa delle pubbliche amministrazioni - Utilizzo delle autovetture in dotazione alle amministrazioni pubbliche




Bandiera italiana - Bandiera Europea - Logo Regione Lombardia - Logo Provincia di Brescia
© Comune di Rudiano - Data di creazione: Ottobre 2005